Powered by Sistema ARGO
6 maggio 2019

Personale e competenze digitali: risorse e opportunità

Per competere nel mercato di oggi, offrire un prodotto o un servizio di qualità non è più sufficiente.
Le piccole medie imprese, fondamentali il nostro territorio, devono resistere alle spallate dei colossi commerciali e industriali, e possono farlo solo rivalutando sé stesse e valorizzando le proprie risorse.

Qual è il punto di partenza su cui investire?

Per non soccombere è essenziale investire nel proprio personale con un approccio mentale aperto. Spesso le PMI non riescono a stare al passo con le richieste mutevoli del mercato: collaboratori e dipendenti potrebbero non possedere le competenze richieste dall’industria 4.0. I processi sono rallentati, il rischio di errore derivante dall’attività umana è elevato, la conseguente perdita di tempo e risorse utili lo sono ancora di più. Tutto questo può comportare un peggioramento sensibile nella qualità della vita dei dipendenti, e anche il fatturato rischia di subire un rallentamento nella crescita.

Dinamicità prima di tutto

Le aziende a cui guardare e ispirarsi sono guidate dalla dinamicità. Parliamo di modelli e schemi produttivi, ma anche, e soprattutto, dinamicità della mente. Il mercato richiede delle competenze (digitali e non) che spesso comprendono agilità e flessibilità mentale, facilità di apprendimento, apertura e adattamento ad un contesto di digitalizzazione crescente.
Guardare dentro la propria struttura aziendale, capire i propri processi e le proprie debolezze e decidere di mettersi in gioco partendo dai punti deboli è già un forte segno di innovazione.

Dialogare con la tecnologia

Nell’attuale contesto economico e produttivo una tra le principali sfide che si prospettano all’orizzonte è quella di innovare le risorse umane. Riqualificare il personale è inevitabile perché l’automazione e la digitalizzazione rischiano di rendere obsolete le competenze già esistenti. Agli imprenditori è quindi richiesto di abilitare tutti i collaboratori a dialogare con la tecnologia, sfruttarne le potenzialità in sinergia con le proprie competenze e coltivare le cosiddette digital skills.

L’evento

All’interno del progetto IP4FVG abbiamo raccolto questa sfida. L’evento Competenze digitali @work: il futuro è oggi  si pone come obiettivo definire uno o più possibili percorsi di aggiornamento professionale e formazione mirati, da attivare nei prossimi mesi all’interno dei piani di programmazione e finanziamento della Regione Friuli Venezia Giulia.
Le iscrizioni sono ancora aperte!

L’evento e i successivi workshop, a cui è possibile partecipare compilando il form, sono organizzati da Area Science Park e Anitec-Assinform (l’Associazione di Confindustria delle imprese di Information & Communication Technology – ICT) in collaborazione con Gruppo Pragma Srl e Confindustria Venezia Giulia.

 

 

 

LE PRINCIPALI ESIGENZE MANIFESTATE DALLE AZIENDE :