Powered by Sistema ARGO
6 aprile 2021

Finanziamenti per progetti collaborativi tra PMI e industrie culturali e creative – bando DIVA

Il progetto DIVA, attivato nell’ambito del programma di cooperazione transfrontaliera Interreg V-A Italia-Slovenia, incentiva la partnership tra micro, piccole e medie imprese e Industrie Culturali e Creative (ICC), allo scopo di valorizzare l’importante contributo che quest’ultime possono dare allo sviluppo del settore produttivo, attraverso:

  • La creazione di prodotti e servizi innovativi in ambito tecnologico e commerciale;
  • L’ideazione di nuove strategie di marketing e comunicazione;
  • L’elaborazione di nuove strategie di personal branding;
  • La realizzazione di nuovi approcci alla gestione dei processi aziendali (attraverso l’Art Thinking e il Design Thinking).

E altro ancora.

REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

Verranno finanziati progetti pilota nati dalla collaborazione tra una PMI in qualità di soggetto beneficiario e un’impresa o un libero professionista appartenente al settore culturale e creativo in qualità di driver di innovazione.

Requisito indispensabile è che entrambi operino in Friuli Venezia-Giulia o in provincia di Venezia. Il 20% delle risorse messe a disposizione dal bando può essere destinato anche ai soggetti attivi nelle province di Belluno e Treviso. Inoltre, le PMI interessate devono essere in attività da almeno 2 anni.

GLI HUB DIVA A SOSTEGNO DELLE IMPRESE

Per offrire ai candidati l’adeguata assistenza nella creazione di nuove opportunità di partnership oltre che nello sviluppo e nell’implementazione delle idee progettuali, sono stati attivati gli hub regionali DIVA.  Quest’ultimi affiancheranno ciascun progetto pilota selezionato, al fine di monitorare il regolare avanzamento delle attività.

Area Science Park, insieme a Friuli Innovazione, è l’hub di riferimento per le aziende del Friuli Venezia-Giulia.

TEMPISTICHE E BUDGET DISPONIBILE

La proposta progettuale dovrà essere realizzata tra 6 e 10 mesi, con conclusione prevista entro il 30 aprile 2022.

Il budget complessivo messo a disposizione è 900.000 euro. Verranno selezionati non più di 20 progetti, ciascuno del quali riceverà 45.000 euro a copertura del 100% dei costi ammissibili.

Le candidature dovranno essere presentate entro il 17 maggio 2021.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la documentazione ufficiale alla pagina dedicata.


Vuoi rimanere raggiornato su temi, finanziamenti e opportunità della digitalizzazione e dell’innovazione ?
Iscriviti alla nostra newsletter