Powered by Sistema ARGO
1 luglio 2021

Con il Consorzio Friuli Formazione salgono a 30 i partner di IP4FVG

Il Consorzio Friuli Formazione (CFF), ente senza scopo di lucro, entra ufficialmente a far parte della rete di IP4FVG e in particolare, del nodo Data Analytics & Artificial intelligence con sede a Udine. Salgono così a 30 i partner del digital innovation hub del Friuli Venezia Giulia, realtà pubbliche e private che lavorano assieme per supportare la trasformazione digitale delle imprese del territorio.

Fondato a settembre 2018 con la sigla di un’associazione temporanea di scopo, il nodo udinese è oggi costituito da Confindustria Udine (capofila), Ape FVG – Agenzia per l’energia del Friuli Venezia Giulia, Area Science Park, Cluster Agro-Alimentare FVG, Cluster COMET, Cosef, Ditedi, Friuli Innovazione e Mits Malignani. L’ingresso del Consorzio Friuli Innovazione nella rete IP4FVG va a rafforzare la già nutrita attività di formazione.

“Di fatto collaboriamo da tempo con IP4FVG e l’ingresso nel nodo udinese è, dunque, il naturale compimento di un processo maturato sul campo nei mesi scorsi” dichiara Eva Commisso, direttrice del Consorzio Friuli Formazione. A partire dal 2020, infatti, il Consorzio Friuli Formazione, assieme a IP4FVG e altri enti, ha gestito, in qualità di capofila, le attività del Catalogo Regionale delle Competenze Digitali “Da Tuta Blu a Tuta Blu” e si è occupato, con Area Science Park e Unis&f, dello sviluppo e dell’erogazione del percorso di alta formazione “DIIM-Digital Industrial Innovation Manager IP4FVG”.

“Siamo entusiasti di essere entrati formalmente nella rete IP4FVG poiché riteniamo che le partnership pubblico-private, che integrano competenze e risorse per una finalità comune e riconoscono il ruolo centrale della formazione per la crescita del tessuto imprenditoriale e produttivo, siano iniziative assolutamente virtuose” ha continuato la direttrice di CFF che ha poi aggiunto “In fondo, questo è l’assunto che guida il nostro consorzio sin dalla sua nascita”.

CFF, infatti, è attivo dal 1995, quando l’Università degli Studi di Udine e altri soggetti pubblici e privati univano le forze con l’obiettivo di offrire al territorio opportunità concrete di alta formazione, mettendo assieme le migliori risorse umane, culturali, professionali, organizzative e finanziarie del Friuli Venezia Giulia.