Powered by Sistema ARGO

Smart working: opportunità e benefici del lavoro agile per lavoratori e imprese

La tecnologia e la digitalizzazione delle esperienze stanno rivoluzionando il modo di lavorare, la struttura delle organizzazioni, gli spazi fisici e logici dell’azienda.

Secondo stime recenti, nel 2022 il 65% della forza lavoro europea sarà composta da “mobile worker” e in Italia i professionisti che opereranno in mobilità saranno 10 milioni.

Ma quanto sono pronte le aziende regionali a recepire questo cambio di paradigma?

L’evento intende esplorare le opportunità offerte dallo smart working da diverse prospettive: da un lato offrire un aggiornamento normativo per comprendere il significato e i confini del lavoro agile, dall’altro esplorare le tecnologie a sostegno di questa innovativa modalità di lavoro, presentando strumenti e casi concreti, tratti direttamente dalle esperienze di aziende e enti regionali che hanno fatto ricorso con successo al lavoro agile.
L’incontro è organizzato da IP4FVG – il Digital Innovation Hub del Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con il DIH DIEX dedicato all’Advanced Manufecturing.


IL PROGRAMMA Scarica PDF

15.00 REGISTRAZIONE PARTECIPANTI

Il lavoro agile | un inquadramento giuridico
Anna Zilli – Università degli Studi di Udine

Smart working | opportunità per i lavoratori
Guelfo Tagliavini- Componente Tavolo Tecnico Lavoro Agile promosso da
Presidenza Consiglio dei Ministri

Smart working e PMI | esperienze sul campo
Roberto Santolamazza Direttore Generale t2i

Smart working | benefici per le imprese
Andrea Penza – Tesav Tecnologie e Servizi Avanzati

16.50 TAVOLA ROTONDA | Esperienze

Modera: Anna Zilli
Università degli Studi di Udine

Il caso Electrolux
Simone Boldrin
HR Project Manager

Il caso Pegaso
Fernando Biondani – Responsabile Smart Working & Welfare
Elena Pachera – Responsabile Area Amministrazione e Finanza

Il caso Area Science Park
Chiara Puntar
Unità Relazioni Istituzionali

18.00 CONCLUSIONI

 

Via Borgo S. Antonio, 17 Pordenone

ISCRIVITI SUBITO