Powered by Sistema ARGO
31 ottobre 2019

Dino Feragotto nuovo presidente della cabina di regia di IP4FVG

Dino Feragotto, vicepresidente di Confindustria Udine, è il nuovo Presidente della cabina di regia di Industry Platform 4 FVG, il digital innovation hub del Friuli Venezia Giulia per la digitalizzazione delle imprese del territorio. Feragotto subentra a Paolo Candotti.

La cabina di regia, composta dai rappresentanti dei quattro nodi attivi sul territorio regionale e dai referenti della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e del Competence Center Triveneto, definisce il piano integrato delle attività condivise e quello degli investimenti sostenuti grazie al finanziamento del Sistema ARGO supportato dalla Regione, dal MIUR e dal MISE.

“Allo stato dell’arte – spiega Feragotto – le priorità operative individuate dalla Cabina di Regia sono cinque: l’attività di assessment presso le aziende al fine di fornire una prima indicazione della maturità digitale aziendale, con l’intenzione di fotografarne la posizione rispetto alle possibilità offerte da Industria 4.0 e suggerire possibili soluzioni per migliorarne la competitività; lo stimolo degli investimenti delle imprese nella formazione 4.0 del personale nelle materie aventi a oggetto le tecnologie rilevanti per il processo di trasformazione tecnologica e digitale delle imprese; lo sviluppo presso ciascuno dei nodi di Living lab specializzati, ovvero di veri e propri dimostratori di tecnologie a disposizione delle imprese; l’attivazione di Cantiere 4.0, l’iniziativa per favorire l’adozione delle tecnologie digitali nella filiera delle costruzioni”.

“La quinta priorità – aggiunge Feragotto – è relativa a un progetto che ci sta particolarmente a cuore, chiamato ‘FARI Manifatturieri IP4FVG’. Prevede un percorso strutturato che si concluderà con l’individuazione di 10 FARI, le 10 aziende che indicano la rotta da seguire verso la trasformazione digitale. Per individuare i FARI siamo partiti da una rosa di 100 imprese manifatturiere, realtà del Friuli Venezia Giulia che si sono distinte perché hanno realizzato o stanno realizzando interventi di digitalizzazione – particolarmente significativi – nei loro processi produttivi”.

“IP4FVG è un’iniziativa di grande valore per il territorio perché costruita con il contributo attivo di tutti i partner. Tutte le attività, infatti, sono realizzate in coordinamento tra i nodi per evitare di disperdere risorse – conclude il neo Presidente -. Siamo operativi su molti fronti come ad esempio la ricognizione generale sullo stato di velocità della rete in Friuli Venezia Giulia”.