X

Contattaci

0%

PoC: apre il II sportello della Regione FVG per il finanziamento di progetti R&S

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ha approvato il bando PR FESR A1.3.1 per l’erogazione di contributi a fondo perduto finalizzati alla realizzazione di progetti PoC – Proof of Concept da parte di imprese e centri di ricerca. L’intervento già avviato nei mesi scorsi, prosegue adesso con l’apertura del secondo sportello, cui seguirà un terzo a settembre 2024.

Contributi per ricerca industriale o sviluppo sperimentale

I contributi sono concessi per il consolidamento e l’implementazione mediante “Proof of Concept” di progetti pregressi di ricerca industriale o di sviluppo sperimentale coerenti con la S4 regionale, afferenti ad una delle Aree di specializzazione e traiettorie di sviluppo, con l’eccezione delle traiettorie dalla 1 alla 4 dell’Area di Specializzazione “Salute, qualità della vita, agroalimentare e bioeconomia”.

Sono finanziabili progetti di “Proof of Concept” che prevedono alternativamente:

  • il raggiungimento del TRL 6;
  • il passaggio dal TRL 6 al TRL 7;
  • il passaggio dal TRL 7 al TRL 8.

I progetti “Proof of Concept” devono avere una durata compresa tra:

  • un minimo di 3 mesi e un massimo di 12 per il raggiungimento del TRL 6;
  • un minimo di 6 mesi e un massimo di 12 per il passaggio dal TRL 6 al 7;
  • un minimo di 6 mesi e un massimo di 12 per il passaggio dal TRL 7 al 8.

Beneficiari dei finanziamenti

Possono beneficiare dei contributi a fondo perduto microimprese, PMI, start-up e spin-off universitari, università, organismi di ricerca pubblici, di diritto pubblico e privati insediati che abbiano sedi o unità operative localizzate in regione. Gli interessati possono presentare 1 sola domanda per sportello.

La dotazione finanziaria complessiva del bando è pari a € 4.000.000 e i contributi massimi concedibili sono così graduati:

  • € 150.000 per progetti che raggiungano il TRL 6;
  • € 200.000 per progetti che prevedano il passaggio dal TRL 6 al 7;
  • € 250.000 per progetti che prevedano il passaggio dal TRL 7 al 8.

Per i progetti che prevedono il raggiungimento del TRL 6, l’attività progettuale viene ricondotta nell’ambito della sola ricerca industriale e l’intensità di aiuto applicabile alle spese ammissibili è la seguente:

  • Micro e piccola impresa: 70%;
  • Media impresa: 60%;
  • Università o organismo di ricerca: 80%.

Per i progetti che prevedono il passaggio dal TRL 6 al TRL 7 o il passaggio dal TRL 7 al TRL 8, l’attività progettuale viene ricondotta nell’ambito del solo sviluppo sperimentale e l’intensità di aiuto applicabile alle spese ammissibili è la seguente:

  • Micro e piccola impresa: 45%;
  • Media impresa: 35%;
  • Università o organismo di ricerca: 80%.

La procedura valutativa avverrà in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande, fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

Presentazione delle domande e ulteriori informazioni

Il bando è scaricabile da questo link e anche dalla pagina informativa presente sul sito della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, assieme alla modulistica necessaria.

Le domande devono essere presentate dalle ore 10.00 del 15 maggio alle 16.00 del 15 luglio 2024 attraverso il sistema telematico Istanze On-line, il cui funzionamento è spiegato nelle linee guida.

Contattaci

Compila il form per richiedere informazioni,
ti contatteremo al più presto.
Contattaci
Skip to content