Powered by Sistema ARGO
30 ottobre 2021

Il Comitato Strategico del SISTEMA ARGO visita i 4 living lab di IP4FVG e vara un piano di attività per il triennio 2021-2023

Il Comitato nazionale di ARGO, il sistema per l’innovazione di processi e prodotti di cui Area Science Park è il coordinatore, si riunito a Trieste per valutare le attività finora svolte e dare il via libera a quelle del nuovo triennio 2021-2023.

Presieduto da Francesco Ciardiello, delegato del Ministro Messa (MUR), e composto da Giulia Di Croce, Delegata del Ministro Giorgetti (MiSE) e da Ketty Segatti, Delegata del presidente Fedriga (Regione Friuli Venezia Giulia), il comitato ha avuto modo di visitare i 4 dimostratori dell’hub digitale IP4FVG allestiti a Udine, Trieste, Amaro e San Vito al Tagliamento (PN), la Piattaforma di Genomica ed Epigenomica e il Data Center Orfeo implementati presso il campus di Basovizza di Area Science Park. Queste sono tutte infrastrutture finanziate dal Sistema ARGO e funzionali ai suoi obiettivi.

Ad accompagnare  il comitato la Presidente di Area Science Park, Caterina Petrillo, e il Direttore vicario, Stephen Taylor. Della delegazione facevano parte anche Gabriella Sorace, Gianluigi Sechi, Luciana Grimani e Massimiliano Rudella.

Gli obiettivi di ARGO sono racchiusi nei suoi quattro asset IP4FVGPiattaforme Scientifiche e TecnologicheInsediamenti Industriali Eco Innovativi Lab for Tech, che vedranno ulteriore impulso dalla nuova programmazione approvata dal Comitato Strategico.

In particolare, le attività per IP4FVG  che saranno implementate da qui al 2023 riguardano il consolidamento delle infrastrutture dimostrative dei 4 Nodi, una spinta ulteriore alla trasformazione digitale delle imprese e della PA, il potenziamento delle attività di formazione a diversi livelli e l’avvio di collaborazioni strutturate sia a livello nazionale che internazionale. Da evidenziare il progetto GREEN DIGITAL STEEL per favorire la gestione digitale dei processi di produzione dell’acciaio in un’ottica di riduzione delle emissioni e circolarità dei prodotti di scarto.

“Come Comitato Strategico abbiamo proposto il rinnovo di ARGO per altri tre anni – commenta il presidente del Comitato Francesco Ciardiello -. In termini attuativi vedo soprattutto un impegno rispetto al PNRR e a come cogliere le grandi opportunità di questo eccezionale programma di risorse messe a disposizione dall’Europa, in rapporto ai modelli che sono stati scelti per cambiare sia stili di vita e di organizzazione sociale, sia per orientare la ricerca e il mondo produttivo. Le sfide sono dietro l’angolo e noi dobbiamo essere vigili, attenti e pronti anche a grandi cambiamenti.”

“Il Ministero per lo sviluppo economico – sottolinea Giulia Di Croce – si aspetta chiaramente che ARGO porti dei benefici al tessuto imprenditoriale non solo regionale ma anche a livello nazionale, grazie a percorsi di trasformazione digitale e di innovazione delle imprese. Vedere di persona quello che è stato messo in piedi nello scorso triennio ci fa ben sperare per il futuro rafforzamento di un processo che richiederà forti investimenti.”

“Come Regione Friuli Venezia Giulia crediamo sia importantissimo il tema della transizione digitale e quindi rafforzare l’asset IP4FVG – spiega Ketty Segatti -. Acquisteremo ulteriori strumentazioni per i dimostratori, aumentando la collaborazione con le imprese del territorio. È anche importante l’asset legato alle piattaforme tecnologiche, collegato al tema degli open lab, in grado di rafforzare la collaborazione tra centri di ricerca e imprese in settori quali i nuovi materiali e la genomica. È stato visto con interesse il nostro modello di governance che fa collaborare gli attori scientifici, la Regione e le imprese e che può essere di riferimento per i prossimi bandi di finanziamento del MUR relativi al PNRR.”

“Sono estremamente lieta e siamo stati molto contenti – afferma la presidente di Area Science Park, Caterina Petrillo – di partecipare alla prima riunione del Comitato tecnico strategico per il progetto ARGO, che è stato rinnovato nel luglio di quest’anno per il prossimo triennio. È molto importante il fatto che con questo rinnovo sia stata espressa la volontà del Ministero Università e Ricerca, del MiSE e della Regione Friuli Venezia Giulia nei confronti della possibilità di vedere implementate, rafforzate e rilanciate tutta una serie di attività avviate nella prima fase. Con questo rinnovo Area Science Park mira a integrare sempre più le attività sviluppate dal progetto ARGO con alcune linee di indirizzo strategico del proprio piano triennale di attività.”